Terminatore di volo per droni

Terminatore di volo per droni certificato

Il terminatore di volo per droni, richiesto da ENAC per “terminare” immediatamente il volo di un APR (Aeromobile a Pilotaggio Remoto meglio conosciuto come drone) è diventato un accessorio obbligatoruio per tutti coloro che vogliono mettersi in regola con i propri droni ed ottenere  le autorizzazioni alle attività sperimentali da parte del Ente Nazionale Aviazione Civile (ENAC).

terminatore di volo certificato per droni

Dronebase azienda leader nella produzione di droni civili ed industriali presenta il suo FTS flight termination system T7000 completamente progettato e prodotto dalla nota azienda. Il terminatore di volo T7000 è un sistema integrato stand alone completamente indipendente dal drone composto da un modulo Tx/Rx che consentono l’attivazione del terminatore di volo interrompendo l’alimentazione elettrica fino ad un carico massimo di 7000watt Il sistema opera su banda libera UHF alla frequenza 869 Mhz con 500 mW, potenza di emissione ampiamente sufficiente a garantire l’efficacia del sistema fino a circa 3km di portata anche in presenza di eventuali interferenze e/o piccoli ostacoli il tutto nel rispetto della Normativa Europea 2006/771/EC.

Il sistema è composto da:

  • Una trasmittente portatile e leggera con batteria ricaricabile integrata dotata di interruttore aeronautico con gabbia di sicurezza per l’attivazione del sistema racchiuso in un robusto contenitore di alluminio
  • Un sistema ricevente con terminatore integrato  piccolo e leggero che va collegato al drone.

Peculiarità del terminatore di volo T7000  sviluppato da Dronebase è la progettazione totale del sistema in tutte le sue parti inclusi i moduli radio. A differenza della concorrenza Dronebase propone un sistema proprietario esclusivo e non utilizza relè o moduli radio reciclati dal mondo del modellismo, garantendo la massima sicurezza e stabilità del sistema.

Paracadute e Buzzer sono le due funzioni che gli ingenieri di dronebase hanno deciso di integrare sul proprio terminatore, infatti, qualora il drone debba essere terminato, un Buzzer emetterà un potente bip sonoro che servirà ad allertare eventuali persone della caduta dell”oggetto oltre che a trovarlo una volta a terra. Qualora sul drone sia presente un paracadute, collegandolo al terminatore questo sarà aperto in automatico se il mezzo viene “Terminato”

I numerosi  test in campo per un raggio di 5 km non hanno mai mostrato perdita di segnale o anomlie di funzionamento garantendo sempre la massima efficenza.

Vai al sito del produttore: www.dronebase.it