ultime news enac

Come diventare piloti di droni autorizzati ENAC

Come diventare piloti di droni autorizzati ENAC

drone certificatificato enac

Principali tappe per l’approvazione ENAC
• Corso Teorico presso enti autorizzati
• Visita medica aeronautica di 2° livello / classe 2
• Corso pratico presso il costruttore
• Redazione ed invio documenti (prima per attività sperimentale, poiper non critiche)

Corso teorico presso enti autorizzati
• Il corso teorico è obbligatorio e prevede l’insegnamento didiverse discipline. Qui di seguito l’elenco degli argomenti principali trattati in un corso teorico.
• Nozioni di base di Aeronautica
• Aerodinamica e Meccanica del Volo
• Meteorologia
• Cenni di Medicina Aeronautica
• Safety
• Principi di Elettronica, Radiocomunicazione e Meccanica
• Normativa ENAC su APR
• Regole pratiche di Pilotaggio APR
• Regole dell’aria

Corso teorico presso enti autorizzati
• Il corso teorico per piloti SAPR è tenuto esclusivamenteda enti autorizzati ENAC, quali scuole di scuole di volo e organizzazioni riconosciute ENAC.
• Per effettuare il corso teorico è possibile fare riferimentoalla lista contenuta nella seguente pagina, in cui sono contenute tutti gli Enti Italiani autorizzati:
http://www.enac.gov.it/La_Regolazione_per_la_Sicurezza/Navigabilit-13/Sistemi_Aeromobili_a_Pilotaggio_Remoto_%28SAPR%29/Organizzazioni_di_Addestramento/index.html

Visita medica aeronautica di 2° livello
• La visita aeronautica di 2° livello o di classe 2, è una visita cheattesta la buona salute del pilota. Solitamente prevede l’esame delle urine, della vista, della pressione, e solo in alcuni casi l’esame neurologico-cognitivo, il prelievo ematologico e/o l’elettrocardiogramma.
• La visita aeronautica è una visita obbligatoria per chi intendeseguire il percorso ENAC per il pilotaggio di SAPR.
• Per effettuare la visita medica aeronautica è possibile fare riferimento alla lista contenuta nella seguente pagina, in cuisono contenuti tutte i Medici Italiani autorizzati:
http://www.enac.gov.it/La_Regolazione_per_la_Sicurezza/Medicina_Aeronautica/AME-Elenco_Medici_autorizzati/

Corso pratico presso il costruttore
• Il corso pratico consiste in un corso di pilotaggio, effettuato dal costruttore del SAPR, di un numero sufficiente di ore per permettere al pilota di essereautonomo nel volo e di conoscere le peculiarità della macchina con cui lavorerà.
• Il corso pratico presso il costruttore è obbligatorio per coloro che desiderano diventare piloti autorizzati ENAC.

Corso pratico presso il costruttore Certificazione Enac - consulenza enac

Redazione Documenti – Att. Sperimentale
• L’attività sperimentale è l‘attività che precede quellaspecializzata e in cui si effettuano tutte le prove necessarie per redigere i manuali finali del SAPR con dati corretti e veritieri.
• L’approvazione ENAC per le attività sperimentali è valida per 2 mesi dalla data dell’approvazione. Dopodiché sarà necessario inviare la documentazione per le attività specializzate, redatta durante il periodo di attività sperimentale.
• E’ possibile saltare questa fase se il vostro costruttore è giàstato autorizzato per le attività specializzate con lo stesso SAPR che state acquistando.

Redazione Documenti – Att. Specializzate non critiche
• L’attività specializzata non critica è l’attività lavorativa specializzata effettuata con il SAPR approvato per le precedenti Att. Sperimentali e per le Att. Non Critiche.
• L’attività specializzata non critica prevede un’area della operazioni V70 (70 m di altitudine, 200 metri di raggio) e un buffer stabilito in base alle caratteristiche del mezzo.
• L’attività non critica deve essere svolta esclusivamente in un’area sgombra da persone e ostacoli in VLOS (Visual Line Of Sight).

Redazione Documenti – Att. Specializzate non critiche
• I documenti obbligatori da inviare ad ENAC per l’attività sperimentale sono i seguenti:
• Documento di Valutazione del Rischio
• Dichiarazione di Rispondenza, con marca da bollo di 16,00 €
• Form Limitazioni
• Manuale di Volo
• Manuale delle Operazioni e Programma di Manutenzione
• Carta d’identità
• I moduli ENAC da compilare è possibile scaricarli al seguente
indirizzo: https://www.enac.gov.it/La_Regolazione_per_la_Sicurezza/Navigabil it-13/Sistemi_Aeromobili_a_Pilotaggio_Remoto_%28SAPR%29/Modulistica/index.html

Redazione Documenti – ENAC
• La modulistica ENAC è tutt’ora in fase di aggiornamento e modifica. Si consiglia quindi, prima di inviare la documentazione, di controllarne sempre l’attualità e la correttezza sul sito dell’ENAC:
https://www.enac.gov.it/La_Regolazione_per_la_Sicurezza/Navigabilit-13/Sistemi_Aeromobili_a_Pilotaggio_Remoto_%28SAPR%29/index.html
• Per l’attività di controllo della rispondenza dei documentiinviati, ENAC richiede un corrispettivo di circa 90€/h, di cuiverrà inviata relativa fattura dai 30 ai 210 giorni dopo l’invio della modulistica.

Approfondimento – Att. Critiche
• Le attività specializzate critiche, ovvero il sorvolo di aree congestionate e infrastrutture industriali, attualmente
(inizio 2015) non sono ancora state concesse in maniera permanente a nessun operatore in Italia. Resta quindi untraguardo ancora lontano l’autorizzazione permanente perle att. non critiche allo stato attuale del regolamento.
• Tuttavia sono state autorizzate diverse attività temporanee «Critiche», in cui l’operatore SAPR ha però utilizzato uncavo che vincolava a terra il mezzo e ne garantiva quindila sicurezza per coloro che si trovavano nell’area o vicino ad essa.

Approfondimento – Att. Critiche miste
• Le attività «Critiche Miste» sono state da poco introdottenel Regolamento ENAC riguardante il pilotaggio SAPR. Esse consistono in operazioni condotte all’interno o in vicinanza di aree congestionate, assembramenti di persone o infrastrutture sensibili, in cui è però possibiledefinire una «zona franca».
• Ulteriori approfondimenti al seguenti link ENAC:
https://www.enac.gov.it/La_Regolazione_per_la_Sicurezza/Navigabilit-13/Sistemi_Aeromobili_a_Pilotaggio_Remoto_%28SAPR%29/Documenti_correlati/info1433899007.html

 

Tutti gli ultimi aggiornamenti ENAC sono disponibili quì